unicredit-controlli-fiscali

La questione Fisco in Italia si fa sempre più delicata. I correntisti Unicredit, SanPaolo e BNL potrebbero infatti essere a breve oggetto di nuovi accertamenti. Il lavoro congiunto dei vari enti renderà sempre più impossibile l’evasione fiscale, tanto da costringere molti italiani a correre ai ripari.

Gli evasori fiscali italiani hanno le ore contate e certamente non dormiranno più sonni tranquilli. I controlli ad opera dell’Agenzia delle Entrate saranno infatti più selettivi e terranno conto di una serie di regole ferree. L’introduzione del nuovo Decreto Dignità, ha portato una ventata di aria fresca e una serie di significative novità con cui molti non avrebbero voluto avere a che fare.

Unicredit, SanPaolo e BNL: accertamenti fiscali sempre più accurati

L’Agenzia delle Entrate ha ora la piena facoltà di confrontare la dichiarazione dei redditi dei contribuenti con le spese che gli stessi andranno a sostenere. Valutando quindi eventuali anomalie e incongruenze. Valutando questa proporzione, sarà molto più facile stabile se il cittadino faccia uso o meno di eventuali fonti di sostentamento illegali.

Leggi anche:  Unicredit, Sanpaolo e BNL: allarme rosso per i conti correnti

Se il tenore di vita del contribuente viene valutato più del 20% superiore al suo reddito verrà immediatamente predisposto un controllo. Una volta iniziato il controllo, il cittadino dovrà dimostrare con prove documentali tutte le circostanze dietro un determinato acquisto. L’Agenzia selezionerà quindi i contribuenti da controllare in base al tenore di vita del loro nucleo familiare. 

Il redditometro tenderà ad analizzare solo le spese importanti, come ad esempio il mutuo o un autovettura di lusso. Non verrà tuttavia fatta alcuna eccezione per i depositi bancari eccessivi. Questa potrebbe infatti essere una chiara evidenza di fonti di reddito alternative, come ad esempio un lavoro in nero.

Le altre categorie che tenderanno a far scattare l’allerta dell’Agenzia delle Entrate sono: spese domestiche, acquisti tecnologici, spese per collaboratori domestici, salute e viaggi , animali domestici.