Whatsapp aggiornamento Facebook

 

 

La piattaforma di live chat più utilizzata al mondo sembra stia per rilasciare un aggiornamento davvero rivoluzionario, che consentirebbe all’app di entrare nell’olimpo dei social (molto più di ora).

Secondo alcune indiscrezioni, lo scorso 2 maggio Zuckerberg ha registrato a Ginevra, in Svizzera, una nuova startup, Libra, che consentirà di far nascere definitivamente la moneta virtuale di Facebook Inc.

Questa operazione, successiva all’approvazione da parte di Mark Carney, governatore della Banca d’Inghilterra, nonché al benestare del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, avrà una risonanza notevole nel settore. Il progetto era già in cantiere da qualche tempo, ma l’accelerazione drastica portata da questa mossa fa presagire sviluppi molto più precoci di quanto ci aspettassimo.

WhatsApp per i pagamenti: ecco la moneta virtuale di Facebook

L’intenzione del fondatore sarà sicuramente quella di estendere questa possibilità a tutti e tre i social gestiti da Menlo Park, quindi Facebook e Instagram (a riprova ulteriore della loro futura integrazione?). D’altra parte, Zuck intende aspettare, immettendo prima questa nuova moneta, chiamata GlobalCoin, nel primo trimestre del 2020. Per poi estendere l’iniziativa, eventualmente, anche agli altri due social del sistema Facebook.

Leggi anche:  WhatsApp: privacy in pericolo, rubati dati e soldi dal credito

La moneta sarà stabile perché legata al valore del dollaro, e secondo alcuni esperti potrebbe addirittura mettere in crisi il sistema delle carte di credito. A giudicare dai dati ottenuti dai primi test in India (che hanno coinvolto 200 milioni di utenti), i 2 miliardi di affezionati alla piattaforma verde potrebbero scegliere di affidarsi maggiormente a questo sistema di pagamento, perché WhatsApp è percepito molto positivamente in termini di affidabilità e sicurezza.