Alcuni smartphone hanno caratteristiche innovative. Ad esempio, l’ultima ammiraglia LG autentica il palmo della mano con la fotocamera, Huawei P30 ha uno zoomless 10x. Per quanto riguarda Nokia, invece, non si può di certo parlare di innovazione stando alle ultime scelte pubblicitarie.

D’altra parte, ci sono dispositivi con peculiarità meno impressionanti, i quali non vanno messi da parte a prescindere rispetto ad altri device. Queste peculiarità meno intriganti non dovrebbero tuttavia essere pubblicizzate. Ed è proprio ciò che ha fatto Nokia di recente, mettendo in atto una scelta di marketing discutibile. Per qualche motivo inspiegabile, Nokia ha pensato che sarebbe stata una buona idea pubblicare un annuncio per pubblicizzare la luminosità adattiva del suo nuovo dispositivo, ciò nel 2019.

Considerando le incredibile innovazioni tecnologiche degli ultimi tempi, la capacità dello schermo di regolare la luminosità rispetto all’ambiente passa del tutto inosservata. Non solo è strana questa scelta pubblicitaria, ma anche la pubblicità stessa. L’azienda infatti ha anche incasinato l’intero scopo della funzione. Nel banner all’inizio dell’articolo sicuramente avrete notato che c’è qualcosa di strano.

Leggi anche:  Nokia inizia l'aggiornamento ad Android 10, Nokia 8.1 è il primo

La luminosità del dispositivo presente nel video promozionale (visibile qui) aumenta in condizioni di scarsa illuminazione e diminuisce con la luce accesa, il che è esattamente l’opposto di quello che dovrebbe effettivamente fare. È davvero strano vedere una caratteristica così diffusa che viene pubblicizzata, specialmente quando non viene nemmeno mostrata correttamente. Non siamo certi del perché Nokia abbia fatto una cosa del genere, non è di certo grave. Tuttavia, resta una pubblicità fuorviante che sicuramente non attirerà i consumatori e non ha davvero alcuno scopo.