telefoni cellulari rari

Oggigiorno noi utilizziamo ancora il termine “telefoni” per indicare i nostri attuali smartphone, ossia device intelligenti in grado di fare diverse e complesse operazioni: dalle videochiamate al tracciare un volo tramite un’app, dal noleggio di una vettura a tempo per  il traffico cittadino al comandare i nostri oggetti domestici.

Telefoni da collezione: i più ricercati

I più attempati di noi (ma anche gli attuali trentenni) ricorderanno sicuramente i dispositivi che stiamo per elencarvi. Device che sono in grado di procurare una lacrima di nostalgia al solo pensiero, ma che oggettivamente erano in grado soltanto di garantire una comunicazione con i nostri interlocutori. Era possibile infatti chiamare e mandare sms, oltre che giocare a Snake o comporre suonerie polifoniche. Di contro, le batterie duravano giorni – se non anche, settimane intere!

Se rovistate nei vostri cassetti o nelle soffitte, troverete sicuramente un modello di telefono buttato in qualche angolino. Non cestinatelo ancora, perché potrebbe essere il device che vi permetterà di guadagnare fino a mille Euro nel mercato del collezionismo.

Il primo dispositivo che quasi tutti voi avrete sicuramente avuto, è il Nokia 3310/3330: famoso per la resistenza alle cadute, per il gioco “Snake“. Attualmente può valere dai 40 Euro fino ai 130 per un modello “pari al nuovo”. Sempre di casa Nokia, il Mobira Senator,  nato nel 1981 può valere fino a 1000 Euro, così come il primissimo iPhone 2G presentato da Apple nel lontano 2008.

Leggi anche:  Telefoni cellulari: tre modelli che vi faranno guadagnare 1000 euro

Di casa Motorola invece troviamo ben tre modelli che fanno felici i collezionisti. Stiamo parlando del modello “Star-Tac“: ricezione al top, antenna retrattile e sportellino per coprire la tastiera. Un’icona degli anni ’90 che può fruttarvi oltre 100 Euro.

Il Razr V3 probabilmente è ancora sulle vostre scrivanie come soprammobile, per via del suo splendido e iconico design. Disponibile in varie colorazioni e brandizzato con diversi loghi, in versione D&G può valere fino a 150 Euro.

Il DynaTac 8000x è però il telefono dell’azienda che attualmente vale oltre 1000 Euro. Uscito nel 1984, con un design decisamente forse poco piacevole, è una reliquia per i collezionisti. Correte in cantina per vedere se ne avete uno!