aumenti e rimodulazioni

Nuove e scomode notizie arrivano per i clienti degli operatori nazionali, i quali a partire da giugno subiranno nuovi aumenti. In particolare, gli operatori ad effettuare delle rimodulazioni saranno TIM, Wind e Vodafone: ecco maggiori dettagli a riguardo.

TIM: gli aumenti previsti per la sua clientela

A partire dal 13 giugno di quest’anno, diverse tariffe subiranno un aumento di 1,99 euro al mese: tra queste troviamo Tim Ten Go, Tim Planet Go e Tim Special Old. 

Secondo quanto riportato, chi deciderà di rimanere con l’operatore senza disdire il contratto potrà ricevere un regalo a scelta tra:

  • minuti illimitati;
  • 20 GB di traffico dati aggiuntivo per un anno;

A partire dal 1 luglio, anche alcune offerte per la linea fissa subiranno degli aumenti: Tutto Voce e Voce Senza Limiti vedranno i loro prezzi rimodulati con 1,90 euro in più.

Vodafone: ecco tutti i rincari previsti

Per quanto concerne l’operatore rosso d’Italia, a partire dal 15 luglio le tariffe Special Minuti 50 GB e la Special 1000 4 GB subiranno un aumento mensile di 1,99 euro. Sempre a luglio, ma questa volta dal 14, anche il piano internet denominato Abbonamento Internet inizierà a costare 5 euro per mensilità.
Il 7 dello stesso mese, infine, le protagoniste di aumenti saranno alcune offerte della linea fissa che subiranno delle rimodulazioni pari a 2,99 euro; questo sono: Internet Unlimited, Internet Unlimited+, Internet & TV Sport, Vodafone One e Vodafone One Pro TV.

Wind: le ultime comunicazioni sui suoi cambi contrattuali

Ultimo, ma non per importanza, Wind inizierà la sua serie di modifiche contrattuali unilaterali a partire da giugno. Il 5 del mese l’offerta Noi Unlimited + subirà una rimodulazione di 2 euro al mese.

Dal 17 dello stesso mese, poi, anche l’offerta Wind Smart subirà dei rincari pari sempre a 2 euro.