apple-iphone-bluetooth-dispositivi

Negli ultimi anni Apple ha preso delle scelte sul design il cui risultato è parecchio opinabile in quanto il design è andato ad influire pesantemente su alcuni altri aspetti più generale dei dispositivi. Come esempio possiamo prendere il Magic Mouse ovvero il famoso mouse wireless la cui presa per la ricarica è presente sulla parte che scorre sulle superficie; sostanzialmente non si può usare durante la ricarica. Tali scelte di design sono andate anche ad influire su altri dispositivi tra cui gli iPhone.

L’esempio che si può portare in questo caso è ovviamente quello del jack delle cuffie la cui scomparsa ha portato qualche inconveniente ad una fetta di utenti. Le possibilità sono diventate due, se escludiamo usare le casse del dispositivo, ovvero prende delle cuffie wireless come gli AirPods o prendere un adattatore della presa lightning. Sempre stando nell’ovvio, se si utilizza un adattatore per i jack delle cuffie allora non si può ricaricare il dispositivo a meno che non si prende un adattatore diverso mentre nel caso del bluetooth ovviamente si può connettere un solo dispositivo.

Leggi anche:  Excel si evolve: ecco la nuova funzione dell'applicazione su iOS

 

Il futuro degli iPhone di Apple

Secondo un rumors il colosso statunitense sarebbe al lavoro su come sfruttare le nuove tecnologie bluetooth, come Samsung, così da poter portare sui prossimi iPhone una novità ovvero la possibilità di usare più dispositivi alla volta, o per lo meno sicuramente due, tramite tale sistema di connettività. Al momento non c’è una conferma, ma se così fosse allora l’utilità sarebbe tanta e in qualche modo si potrebbe perdonare le scelte fatte finora.