come scoprire tradimento Whatsapp

WhatsApp condivide forse solo con Instagram e Facebook un primato: la chat di messaggistica è una delle app must have sui dispositivi di mezzo mondo. La piattaforma rappresenta un alleata essenziale nella vita di tutti i giorni: gli utenti usano le varie conversazioni per ragioni lavorative, scolastiche, familiari o anche sentimentali.

 

WhatsApp, il trucco per scoprire tradimenti e segreti del proprio partner in chat

WhatsApp è il luogo virtuale in cui nascono al giorno d’oggi più legami amorosi. Per una curiosa proprietà transitiva, però, anche i tradimenti spesso e volentieri albergano sulla chat di messaggistica. Chi è più attento ai comportamenti del proprio lui o della propria lei propio su WhatsApp può scorgere quei segnali che spingono al sospetto.

Tanti credono che sbirciare lo smartphone altrui sia sufficiente. Si sottovaluta però che chi ha qualcosa da nascondere tende a celare ad occhi altrui le conversazioni più scottanti. Una vera alternativa esiste ed è a portata di mano. Attraverso il menù Impostazioni dell’applicazione gli utenti possono accedere ad un archivio storico delle discussioni.

Leggi anche:  WhatsApp: immagine del profilo da cancellare subito, ecco perché

Anche se non sembra l’archivio può dare informazioni più complete rispetto allo spionaggio diretto delle conversazioni. Nello storico si possono leggere nomi e cognomi delle persone con cui il partner è solito comunicare con maggior frequenza. Al tempo stesso gli utenti avranno a disposizione numeri ed informazioni che evidenziano anche la qualità delle conversazioni.

Chi ha sottomano i numeri dell’archivio, dovrà confrontare i dati alle esperienze del quotidiano per scoprire se i sospetti legati al partner sono veritieri oppure no.