laptop-virus-malware-chaos

L’arte è un concetto fin troppo astratto che negli anni si è evoluto talmente tanto da aver perso qualsiasi confine noto. Ogni idea può essere trasformata in un pezzo d’arte e l’unico limite è negli occhi di chi guarda. Cosa c’entra l’arte con il titolo dell’articolo? Recentemente è stato messo in vendita un portatile particolare il cui nome è Persistence of Chaos e si tratta della creazione di un’artista, un certo Guo O Dong.

Persistence of chaos

 

La sua creazione non è altro che un latop, un Samsung NC10-14GB per essere precisi, al cui interno sono presenti sei dei virus informatici considerati più pericolosi. Tra questi possono citare il famoso WannaCry che è diventato famoso per essere il malware che due anni fa ha messo KO un numero enormi di computer sparsi per il mondo facendo gravi danni; non solo ha colpito l’attrezzatura di fabbriche, ma anche molti ospedali hanno dovuto affrontare tale problema.

Leggi anche:  Email di pishing, ogni anno ne vengono inviate un trilione

 

Virus, malware, ransomware: pericoli per l’uomo

L’autore dell’opera ha spiegato di aver creato questo particolare oggetto per sensibilizzare sulla pericolosità di queste minacce informatiche. A detta sua i sei virus contenenti nel computer hanno finora causato danni per 95 miliardi di dollari. Attualmente, per esempio, c’è in corso un attacco hacker nella città di Baltimora il quale sta creando parecchi inconvenienti. Vendere una cosa del genere può non essere esattamente una scelta geniale, anche se costa 1.2 milioni di dollari. Basterebbe collegarlo al Wi-Fi o usare una chiavetta USB per diffondere l’attacco biol…informatico ed è sorprendente che tutto questo sia legale.