WiFI Gratis ItaliaGli sforzi per portare il WiFi Gratis in tutta la penisola italiana si ampliano ad un’utenza di ulteriori 510 Comuni. A lavori ultimati sarà possibile accedere liberamente alla rete senza utilizzare offerte 4G di tipo reale o virtuale. Il network di hotspot da adibire alle aree pubbliche di queste zone non è che una parte del progetto che presto connetterà gratuitamente i 3.400 Comuni che ne hanno fatto richiesta.

 

WiFi Gratis per tutti: la nuova situazione

Nei termini del progetto relativo all’opera Piazza WiFi Italia è contemplato un finanziamento da 15.000 euro da destinare all’installazione di punti di accesso in rete liberi da vincoli. Si parla di hotspot da implementare nelle aree pubbliche e negli spazi aperti strategici, come musei, biblioteche ed altre location di pubblico interesse. Il bando, volutamente limitato a 510 voucher per Stato, è stato accolto dalla nazione che ha già avuto accesso ai fondi del sistema WiFi4RU. Tutti i voucher sono quindi stati assegnati per l’Italia.

Leggi anche:  WiFi: la connessione Gratis e senza limiti si diffonde in Italia

“La Spagna, l’Italia e la Germania hanno raggiunto il numero massimo di voucher disponibili per ciascuno Stato Membro. I candidati si sono dimostrati molto ricettivi rispetto alla distribuzione basata sul principio del primo arrivato, primo servito con quasi il 98% dei voucher richiesti nei primi 60 secondi dall’apertura del bando.”

Le municipalità europee finanziate fino a questo momento vedono un dato totale di 6.200 richiedenti. Ma l’iniziativa è destinata ad avere ulteriori sbocchi in vista dell’apertura di nuovi bandi di partecipazione che verranno annunciati nel corso dell’anno. Al momento si sono avuti due bandi, uno nel Dicembre 2018 e l’ultimo questo mese. I resoconti dei vincitori sono stati resi pubblici attraverso la pubblicazione dei PDF di riferimento in cui si indicano le municipalità partecipanti uscenti vincitrici.