WhatsApp: improvviso ritorno a pagamento, è ufficiale con il nuovo messaggio

Tutti i legami del quotidiano – siano essi amori, amicizie o semplici conoscenze – non possono fare a meno della comunicazione WhatsApp. La chat di messaggistica istantanea è la piazza virtuale di riferimento per chi vuol rimanere in contatto con altre persone.

L’uso sempre più massiccio di questa piattaforma ha però portato anche ad una deriva del comportamento. Sono sempre di più, a tal proposito, gli utenti che cercano di spiare o intercettare le conversazioni dei loro amici.

 

WhatsApp, come spiare real time i propri contatti grazie all’estensione desktop

Gli sviluppatori con la crittografia end-to-end e con il prossimo sistema di accesso tramite impronta digitale hanno fornito dei deterrenti forti ai tentativi di spionaggio. Purtroppo, però, qualche zona d’ombra resta ed ancora oggi è possibile spiare addirittura in tempo reale le conversazioni dei propri amici grazie ad un bug della chat. L’anomalia di cui vi parliamo riguarda l’estensione WhatsApp Web.

Proprio grazie alla versione desktop della chat, con un po’ di impegno e un po’ di inganno è possibile leggere real time tutte le discussioni dei propri conoscenti. Per leggere le chat altrui è necessario avere anche per pochi secondi il pieno possesso dello smartphone del malcapitato di turno (ovviamente sbloccato). A questo punto, si dovrà procedere con l’associazione dello smartphone ad un nostro dispositivo destop. Il sistema non chiede alcuna autorizzazione e da subito partirà la sincronizzazione delle chat.

Gli sviluppatori più volte sono stati chiamati in causa per risolvere tale problema, ma un intervento dei tecnici ancora oggi non è all’ordine del giorno.