Panic ha presentato una nuova console portatile: il suo nome è PlayDate, è dotata di un display in bianco e nero non retroilluminato da 400×240 pixel, una manovella che può essere utilizzata come sistema di controllo in alcuni giochi ed è dedicata ai giochi indie.

Dal design minimale e di colore giallo, PlayDate è stata realizzata dalla stessa Panic – publisher che ha portato sul mercato dei videogiochi indipendenti alcuni titoli che hanno riscosso un certo successo, come Firewatch di Camposanto e Untitled Goose Game – in collaborazione con Teenage Engineering.

PlayDate, la nuova console portatile per giochi indie con manovella

PlayDate è una nuova console portatile per giochi indie il cui debutto è previsto per il prossimo anno.

I 149 dollari della console includono anche l’accesso alla Season One composta da 12 titoli esclusivi appositamente sviluppati per sfruttare al meglio il display in bianco e nero che caratterizza PlayDate. Tra i publisher che forniranno i propri giochi sulla console, troviamo Keita Takahashi, Zach Gage, Bennett Foddy e Shaun Inman.

Un elemento che caratterizza il design di PlayDate è la sua manovella che fungerà come una vera e propria periferia di gioco. Un esempio? La manovella servirà a riavvolgere o far avanzare il tempo in Crankin’s Time Travel Adventure, titolo in cui il giocatore dovrà controllare un personaggio che deve ritrovare la sua amata.

Si tratta sicuramente di un progetto molto interessante, e non a caso, a poche ore dalla presentazione ufficiale, la compagnia ha raggiunto oltre 70.000 persone in lista d’attesa, migliaia di sviluppatori interessati al progetto e quasi 25.000 follower su Twitter.