Sono numerosi i consumatori che utilizzano la rete 4G per navigare in Internet con il proprio smartphone tablet; purtroppo però, alcuni ricercatori dopo numerose analisi hanno scoperto delle vulnerabilità inerenti alla sicurezza e alla sua integrità. A quanto pare, le vulnerabilità scoperte possono essere sfruttate dagli hacker per effettuare diversi attacchi e mettere in pericolo i consumatori che la utilizzano; ecco cosa rischiano.

Rete 4G: i clienti Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia sono in pericolo

I ricercatori hanno effettuato diversi studi sulla rete 4G e hanno scoperto alcune vulnerabilità che gli hacker potrebbero sfruttare contro i consumatori che la utilizzano; tutte le informazioni scoperte, sono raggruppate in tre protocolli:

  • La connessione dello smartphone ad una falsa cella 4G;
  • La raccolta di tutte le informazioni e dei dati personali;
  • La disconnessione del dispositivo mobile dalla rete.
Leggi anche:  TIM: ecco la splendida offerta da 50 giga a meno di 10 euro

La rete 4G potrebbe essere un vero e proprio pericolo per i consumatori che la utilizzano, perché gli hacker potrebbero effettuare molteplici operazioni; purtroppo, i ricercatori hanno comunicato che queste vulnerabilità non possono essere riparate in nessun modo e l’unica cosa che i consumatori possano fare è quella di prestare maggiore attenzione in ogni momento.

L’attacco più pericoloso è denominato Alter Attack che consiste nella creazione di una falsa cella 4G a cui collegare lo smartphone, così da prenderne il controllo totale e raccogliere tutte le informazioni necessarie; in questo modo, la privacy della vittima è a rischio perché l’hacker avrebbe accesso: alle conversazioni di Whatsapp, alla galleria, ai documenti, alle applicazioni e alle conversazioni telefoniche.