Sul palco del Google I/O di quest’anno, il colosso di Mountain View ha presentato la decima versione del suo sistema operativo per dispositivi mobile, Android Q.

L’aggiornamento introdurrà una serie di novità esclusive che miglioreranno notevolmente l’esperienza d’uso di un dispositivo Android. Tra queste, spiccano novità molto attese quali la night-mode, la modalità Focus, la funzione Live Captions e Smart Reply migliorate.

Android Q dovrebbe debuttare ufficialmente entro il secondo semestre, e nelle scorse settimane ne è stata già diffusa la terza versione beta grazie alla quale alcuni dispositivi – nonché alcuni utenti – potranno testare in anteprima le novità in arrivo con il nuovo sistema operativo.

Quali sono gli smartphone che possono accedere alla Beta e che sicuramente riceveranno l’aggiornamento ad Android 10 Q?

Android 10 Q: lista aggiornata degli smartphone compatibili

Google ha deciso di rilasciare la Developer Preview non solo agli smartphone della gamma Pixel ma anche ad altri dispositivi che sono stati elencati direttamente dall’azienda di Mountain View. Ecco la lista:

  • Google Pixel 3
  • Google Pixel 3 XL
  • Google Pixel 2
  • Google Pixel 2 XL
  • Google Pixel
  • Google Pixel XL
  • Google Pixel 3a
  • Google Pixel 3a XL
  • Asus ZenFone 5Z
  • Essential PH-1
  • HMD Global Nokia 8.1
  • LG G8 ThinQ
  • OnePlus 6T
  • OnePlus 7
  • OnePlus 7 Pro
  • Oppo Reno
  • Realme 3 Pro
  • Sony Xperia XZ3
  • Tecno Spark 3Pro
  • Vivo X27
  • Vivo NEX S
  • Vivo NEX A
  • Xiaomi Mi Mix 3 5G
  • Xiaomi Mi 9
Leggi anche:  Google ti accompagna in un tour virtuale di Versailles

Tra gli smartphone in lista, fino a qualche giorno fa c’era anche il Mate 20 Pro di Huawei, poi improvvisamente rimosso dalla lista dei dispositivi compatibili con il nuovo aggiornamento. Tra le possibili cause dell’improvvisa rimozione potrebbe esserci il ban Huawei, di cui vi abbiamo parlato non molto tempo fa (clicca qui per accedere all’articolo dedicato).