lg-huawei-google-android

Come ormai tutti saprete Huawei sta facendo i conti con un pesante destino ovvero quello in cui farà a meno di Android, il sistema operativo per mobile più diffuso al momento. Per via dell’inserimento del colosso cinese all’interno di una lista nera redatta dal governo statunitense proprio le compagnie americane non potranno più commerciare con l’appena citato produttore. Visto che Google ha il proprio quartier generale negli USA ha dovuto rispettare tale volere e quindi ha annunciato il ritiro della licenza a Huawei.

Questo è ovviamente un problema enorme per quest’ultima, ma un opportunità inaspettata per tutti le altre compagnie del settore. Il primo produttore di smartphone la mondo, Samsung, può dormire tranquillamente sapendo che anche quest’anno manterrà la propria posizione, ma anche le società più piccole ne trarranno vantaggio. Tra queste c’è LG la quale nonostante al momento non se la passi per niente bene, potremmo dire che il reparto smartphone sia sull’orlo del fallimento, ha comunque deciso di prendere il giro la controparte cinese.

Leggi anche:  Huawei Mate 20 Pro: Google lo elimina dalla beta di Android Q

 

LG e Huawei

Su Twitter la compagnia sudcoreana ha posato un tweet in cui ha sottolineato come il suo rapporto con Google sia solido da anni; sostanzialmente stanno sottolineando come nel caso di acquisto di uno smartphone allora il consumatore non dovrà preoccuparsi di perdere il supporto per Android. Considerando che il mercato su tali dispositivi è di oltre il 20% LG ha ben pensato di prendere subito la palla al balzo per cercare di tirare a se qualche punto in più rispetto al solito.