fisco-nuovi-controlliNuova riforma del Fisco per i clienti del gruppo Intesa Sanpaolo e Unicredit che hanno un conto corrente attivo. Il sistema di controllo entrate/uscite subisce una modifica importante che potrebbe mettere in difficoltà parecchi clienti. Scopriamo le ultime novità.

 

Riforma del Fisco: nuovi controlli sui conti dei clienti

Sanpaolo e Unicredit saranno i primi istituti bancari ad entrare nel pieno della nuova riforma del Fisco che prevederà la supervisione dei conti da parte dell’Agenzia delle Entrate. Chi ha i conti in regola non ha nulla da temere, ma per i profili ad alto rischio è tempo di mettersi in regola con le cartelle.

Dopo l’approvazione della prima stesura del Decreto Salva-Italia datato 2012 arriva la conferma sull’analisi dei movimenti finanziari. Accertare evasione fiscale e lavoro in nero sarà facile grazie ad un algoritmo di grande efficacia. Il sistema calcola l’eventuale discrepanza in rapporto alle entrate ed alle uscite. La verifica sarà approfondita e prenderà in considerazione versamenti ed acquisti online o in esercizi pubblici e privati che accettano pagamento digitale. L’incrocio genera un report dal quale si ottiene il rapporto ingresso/uscita delle transazioni. Eventuali irregolarità genereranno sanzioni.

Al momento non è stato ancora approvato nulla, ma dal dire al fare il passo è breve. la firma del direttore sancirà i cambiamenti definitivi. In aggiunta al sistema digitale di controllo si colloca la doppia verifica con intervento umano. Un tecnico esaminerà i movimenti riscontrando eventuali anomalie. Che ne pensi di questa modifica? Spazio a tutti i tuoi commenti.