La tecnologia indossabile proposta con Google Glass è diventata uno strumento ancor più potente con la Enterprise Edition 2 appena annunciata. L’azienda è entusiasta di mostrare gli aggiornamenti e miglioramenti apportati.

Trattasi di una tecnologia già molto utile per chi lavora, dagli ingegneri ai medici ai lavoratori edili. Infatti, con Enterprise 2 l’hardware è più potente poiché dotato di CPU multicore e di un nuovo sistema con I.A. grazie a Snapdragon XR1 di Qualcomm. Questo cambiamento nell’hardware spiana la strada a una serie di miglioramenti significativi. Ad esempio, è possibile utilizzare meno energia dalla batteria. Ciò significa meno tempo di inattività dovuti alla necessità di ricaricare il dispositivo.

La compagnia ha anche introdotto un sistema di ricarica con porta USB Type-C. In tal modo risulta più veloce l’intero processo di ricarica. In combinazione con l’utilizzo di un minore consumo di batteria dalla CPU della piattaforma Snapdragon XR1, Glass Enterprise Edition 2 può essere utilizzato per lunghi periodi di tempo con una singola carica. Tuttavia, non si ferma al risparmio della CPU e della batteria. Infatti, anche le prestazioni e la qualità della fotocamera sono state aggiornate. L’obiettivo è migliorare l’esperienza dello streaming video e delle varie funzionalità. In particolar modo, saranno inclusi due sensori da 5 e 8 MP.

Google Glass Enterprise Edition 2: hardware più potente, capacità di ricarica velocizzata e tanto altro

Ovviamente non si tratta solo di componenti hardware interni. L’azienda ha collaborato con Smith Optics questa volta per offrire un’opzione frame più duratura e sicura per chiunque. Infatti, i nuovi telai di sicurezza sono rivolti alle industrie in cui i lavoratori potrebbero aver bisogno di protezione per gli occhi. Dunque, questi miglioramenti sono indubbiamente una buona notizia per i lavoratori che utilizzeranno il dispositivo, ma ciò vale anche per Google. Infatti, tutte le migliorie potrebbero notevolmente aumentare l’interesse dei consumatori.

Inoltre, la società ha anche un elenco abbastanza ampio di partner. Tra essi ritroviamo Samsung, General Electric, DHL, Volkswagen, Dignity Health e altri, dalla produzione alla logistica, all’assistenza sanitaria. Anche se i tipi di settore potrebbe non cambiare molto, i miglioramenti apportati al nuovo hardware e l’aumento della domanda di questo tipo di tecnologia sul posto di lavoro aumenteranno sicuramente il numero di clienti.