speedtest-test-reti

A tutti sarà capitato, almeno una volta, di notare che alcuni giorni la connessione ad internet sembri essere più lenta del previsto o, comunque, di quanto dovrebbe essere. Quando capita, infatti, lo notiamo dal fatto che anche solo per caricare una pagina web, il browser utilizzato ci impiega anche più di un minuto. E’ proprio in questi casi, quindi, che la cosa da fare immediatamente è un check della rete. Operazione semplice e gratuita, possiamo effettuarla attraverso uno dei tantissimi tool che si trovano online. Questo, quindi, ci permetterà di capire se c’è un disservizio in atto o se il nostro operatore, che sia Tim, Wind, Tre o Vodafone, ci stia beffando.

Che si tratti quindi di connessione fissa o mobile, la cosa migliore da fare è effettuare uno SpeedTest. Ecco di seguito alcuni dettagli sul come fare.

Leggi anche:  Google Stadia: ecco come sapere se la tua connessione è adatta

Speedtest: ecco come funziona e come effettuarlo se la connessione è lenta

Quando un utente attiva una nuova linea telefonica, viene stipulato un contratto in cui all’interno è dichiarato il valore massimo della velocità garantita in termini di download e upload, come ad esempio 10, 100 o 1000 Mega. Capita spesso, però, di notare che la connessione ad internet sia molto più lenta di quanto dovrebbe essere.

Per controllare, quindi, se la velocità corrisponde a quella dichiarata sul contratto bisogna effettuare uno Speedtest attraverso uni di questi due tool online e gratuiti:  Speedtest by Ookla e nPerf. Ricordiamo a tutti gli utenti, però, che per scoprire la velocità effettiva della linea, il test va eseguito attraverso il cavo LAN.