email Poste ItalianeLe truffe online ai danni dei titolari di carte PostePay e PostePay Evolution circolano senza sosta. Il phishing ha preso di mira le prepagate di Poste Italiane ormai da tempo e sembra non voler mollare la presa. I clienti dell’azienda, dunque, devono costantemente prestare attenzione ed evitare gli inganni che circolano tramite email ed SMS.

I consigli utili al fine di ostacolare i tentativi di frode sono costantemente ribaditi. La stessa Poste Italiane ha contattato i clienti tramite email per offrire dei suggerimenti che è importante non tralasciare.

Email Poste Italiane: l’azienda contatta gli utenti e offre consigli utili per evitare il phishing!

Il phishing tenta di derubare gli utenti tramite le sue email fittizie e gli SMS fraudolenti che utilizzano espedienti sempre diversi per trarre in inganno gli utenti. Poste Italiane sembra essere l’espediente preferito dai cyber-criminali, infatti, più volte i clienti dell’azienda hanno ricevuto comunicazioni fittizie da parte di malfattori. La truffa si presenta con insistenza da anni ma Poste Italiane continua a garantire una sicurezza straordinaria e, al fine di proteggere i suoi clienti, offre dei consigli molto utili. 

Leggi anche:  Polizia di Stato-Multa: attenzione alla nuova email svuota conti

Un’email da parte di Poste Italiane, infatti, invita tutti a diffidare da qualsiasi comunicazione ricevuta contenente la richiesta di fornire password, codici e dati personali.

Poste Italiane e PostePay non richiedono mai di fornire Password, OTP, Pin, Credenziali, dati delle carte, chiavi di accesso all’home bancking o altri dati personali telefonicamente e attraverso email, SMS e messaggi sui social.”

La comunicazione da parte dell’azienda procede poi elencando dei suggerimenti da tenere in considerazione. I clienti, appunto, sono esortati a tutelare i loro dati ed aggiornare frequentemente le password senza affidarsi ai link di accesso rapido. Consiglia poi di aggiornare costantemente i vari antivirus e a prestare attenzione alle email che è possibile ricevere.

Altrettanto importante è mantenersi aggiornati circa i tentativi di frode che è possibile ricevere, quindi, consultare la pagina “Commissariato di PS Online-Italia” può rivelarsi molto utile.