emui-9.1-mate-20-pro

EMUI 9.1 si sta facendo attendere sui dispositivi Huawei dello scorso anno. Come già osservato anche per P20 Lite infatti , anche l’aggiornamento per Mate 20 Pro sta tardando ad arrivare. Ad aprile il produttore ci aveva fatto sperare che la nuova interfaccia sarebbe arrivata presto, invece ieri 17 maggio è arriva l’ennesima patch di sicurezza.

EMUI 9.1: slitta l’aggiornamento per Huawei Mate 20 Pro

Secondo quanto affermato da Huawei Blog e ancora non confutato sulla nostra unità sample, sarebbe infatti in arrivo un nuovo aggiornamento denominato B238. Brutte notizie quindi per chi sperava quindi nella rivoluzione grafica della EMUI 9.1. Il top di gamma, basato sul Kirin 980 ma presentato la fine dello scorso anno, si dovrà accontentare quindi di un OTA da soli 100 MB.

Come già accaduto anche per il piccoletto P20 Lite, dovremmo ancora aspettare una data imprecisata prima di toccare con mano le “succose” novità dell’aggiornamento. Non è stato dichiarato se questo ritardo sia stato causato da problemi di sviluppo o di adattamento del software. Da un lato fa piacere che gli sviluppatori del colosso cinese stiano decidendo di non rilasciarlo fino al momento in cui il suo utilizzo non sia completamente sicuro.

Spesso si dice che “l’attesa aumenta il desiderio”, e sarà questo probabilmente il caso anche dei possessori di Huawei Mate 20 Pro. Viste le recenti minacce apparse per i dispositivi Android non possiamo che consigliarvi l’aggiornamento che introdurrà quindi le patch di maggio. Vi terremo senz’altro aggiornati sugli sviluppi della EMUI 9.1 per questo dispositivo.

Per il momento stiamo ancora aspettando che ci giungano le nuove patch, per valutare se siano presenti altri riferimenti all’interno del changelog.