Apple iPhone

Nonostante gli ultimi rumors sui prossimi dispositivi che Apple andrà a presentare a settembre, non è ancora detta l’ultima parola. Più precisamente non sappiamo ancora i dettagli che riguardano il Touch ID, che potrebbe infatti presentarsi integrato nello schermo.

Negli ultimi anni l’azienda di Cupertino ha introdotto un sistema molto più innovativo rispetto al Touch ID, stiamo ovviamente parlando del Face ID. Ma un recente brevetto ci fa pensare che potremmo aspettarci una sorpresa. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Apple potrebbe presentare un iPhone con Touch ID nello schermo

Il brevetto in questione, reso noto da Patently Apple, ha mostrato una soluzione molto innovativa e allo stesso tempo diversa da quelle a cui siamo abituati sui dispositivi della Mela. La soluzione riguarderebbe la scansione delle impronte digitali in-screen di iPhone. La tecnologia utilizzata sembrerebbe essere molto diversa da quella impostata dagli altri produttori di smartphone.

Invece che basarsi su un singolo sensore ad infrarossi, o agli ultrasuoni, l’azienda di Cupertino vorrebbe approfittare del Touch ID con sensori multipli. Da quanto si può apprendere dalla documentazione, Apple starebbe pensando a delle fotocamere nell’area dello schermo su cui vengono appoggiare le dita, approfittando di un sistema di microfoni nel pannello. Questi obiettivi potrebbero portare la Mela ad offrire non solo una scansione molto più precisa, ma anche di analizzare le impronte grazie alle loro tre dimensioni.

Non è il primo brevetto che apple registra che riguarda le tecnologia Touch ID integrate nello schermo, ma come ben sapete non tutti i brevetti depositati vengono poi realizzati. Arrivati a questo punto non ci resta che attendere ancora qualche settimana per scoprire maggiori dettagli sulla questione.