meizu-16xs-tenaa

Dalla Cina e dall’ente TENAA arrivano le prime informazioni sul nuovissimo Meizu 16Xs. Il dispositivo, come si intuisce dal nome, è l’evoluzione del Meizu 16X lanciato lo scorso anno. L’azienda cinese quindi ha terminato lo sviluppo del dispositivo e si appresta a presentarlo sul mercato.

Ovviamente per ottenere il via libera alla commercializzazione è necessario superare tutti i controlli del caso. Ecco perché Meizu 16Xs è arrivato negli uffici TENAA rivelando così il suo design e la dotazione hardware.

Grazie all’immagine in apertura scopriamo che Meizu ha optato per un design privo di ogni forma di notch nella parte anteriore. Il device presente dei bordi arrotondati e sul retro spicca la tripla fotocamera affiancata dal flash LED. L’assenza di un sensore di impronte digitali fa presupporre che questo sarà integrato nel display. Sul lato destro dello smartphone trovano spazio il tasto di accensione/spegnimento e il bilanciere del volume.

Leggi anche:  Meizu 17 avvistato online in una nuova immagine render

Lo smartphone sarà dotato di un display AMOLED da 6 pollici che coprirà oltre il 90% della superficie frontale. A garantire le prestazioni del Meizu 16Xs c’è il SoC Qualcomm Snapdragon 712, evoluzione dello Snapdragon 710. La frequenza operativa dovrebbe attestarsi sui 2.2GHz. Non mancheranno 6GB di memoria RAM LPDDR4X e 128GB di memoria interna.

La fotocamera posteriore sarà composta dal IMX380 come sensore principale da 12MP affiancato da due IMX350 da 20MP in grado di catturare pixel della dimensione di 1.55um. Sarà garantito il supporto all’HDR, e all’IA e le ottiche saranno stabilizzate. La fotocamera anteriore invece sarà da 20MP.

Tra i vasi sensori aggiuntivi, il Meizu 16Xs potrà sfruttare NFC ed anche il jack da 3.5mm. Il prezzo di lancio in madrepatria dovrebbe attestarsi sui 290 dollari, ma attendiamo notizie per la disponibilità un Europa.