downSe, come molti, in questo periodo avete vissuto disservizi down dei principali operatori telefonici dovete sapere che in internet esiste un’utility con la quale il consumatore ha la possibilità di scoprire in real time lo stato della rete in via del tutto gratuita, il suo nome è Downdetector.

I prezzi delle offerte degli operatori restano perlopiù invariati (anzi, molto spesso rimodulano in negativo), ma l’esperienza complessiva a volte non è tanto buona quanto molti di noi vorrebbero. I down sono quasi all’ordine del giorno, periodicamente gli utenti segnalano difficoltà nell’effettuare/ricevere chiamate, inviare/ricevere messaggi o semplicemente collegarsi alla rete internet.

Risolvere una problematica è per noi impossibile, non esiste alcuna soluzione al disservizio dell’operatore, l’unica cosa che possiamo davvero fare è attendere che quest’ultimo provveda a risolverlo (si spera il prima possibile). Nel caso in cui invece vi fosse un dubbio sull’effettiva presenza di un down, ecco spuntare un servizio molto utile.

Leggi anche:  Disservizi e down continui segnalati sulle reti Tim, Wind, Vodafone e Iliad

 

Downdetector: cos’è e come funziona?

Downdetector nasce come un contenitore di segnalazioni da parte della community, in altre parole l’utente che riscontra il problema ha la possibilità di segnalarlo al sistema in via gratuita. Nel momento in cui quest’ultimo dovesse registrare un numero insolitamente elevato (in brevissimo tempo) di feedback, provvederà a commutare lo stato della rete da online a down.

L’utente che si collegherà alla pagina del proprio operatore telefonico potrà quindi scoprire il numero di segnalazioni delle ultime 24 ore, i commenti di coloro che hanno riscontrato il problema e la localizzazione degli stessi. Tutto a costo completamente azzerato.