Nel corso di queste settimane abbiamo sottolineato le ripetute rimodulazioni di costi da parte di TIM. Sia gli abbonamenti per la telefonia fissa sia quelli per la telefonia mobile hanno subito dei rincari di prezzo. Il gestore ha dovuto rivedere le tariffe delle sue promozioni, spinto dalle modificate condizioni di mercato. A perderci sono stati ovviamente gli utenti che hanno dovuto accettare loro malgrado i cambiamenti unilaterali.

 

TIM, le bollette si alleggeriscono: uno sconto per il servizio “Chi è”

La primavera però porta in dote quella che è forse l’unica buona notizia dell’anno sino ad ora: per i clienti di telefonia fissa è previsto un piccolo sconto sulle fatture. Chi ha un piano per Fibra Ottica o ADSL pagherà qualcosa in meno per il “Chi è”. Al posto di 3,18 euro ogni trenta giorni, il costo di questo servizio si attesterà sui 3 euro a rinnovo. La modifica, anche se sembra relativa, non lo è considerato che il “Chi è” è presente nella maggior parte dei profili attivi.

Il sistema “Chi è” è da temp conosciuto: grazie a questo servizio gli utenti possono  riconoscere il numero di telefono – e con le rubriche interne, anche il nome – di chi si nasconde dall’altro lato della linea.

La rimodulazione è partita già dagli ultimi giorni di aprile. Considerate le prime emissioni delle bollette, i primi benefici però si vedranno soltanto in queste settimane di maggio.