pokemon

Apparentemente dal nulla, la giornata di oggi ha visto il rilascio di un nuovo gioco per smartphone Pokémon chiamato Rumble Rush. Inizialmente annunciato con il nome Pokéland nel 2017, il gioco è riapparso oggi con un nuovo nome ed Eurogamer nota che è già disponibile sul Google Play Store australiano. Una pagina informativa per il gioco dice che alla fine sarà disponibile anche per iOS e Android, ed è stato sviluppato da Ambrella, lo sviluppatore dietro i quattro precedenti Pokémon Rumble.

Stiamo iniziando a perdere il conto del numero di giochi Pokémon per smartphone. Ovviamente, c’è Pokémon Go sviluppato da Niantic, che va ancora forte quasi tre anni dopo la sua versione iniziale, ma ce ne sono molti altri, tra cui Magikarp Jump 2017. All’inizio di questa settimana, GamesIndustry.biz ha notato che DeNA, lo sviluppatore di Super Mario Run, Animal Crossing: Pocket Camp e l’imminente gioco atteso da quasi tutti i fan Nintendo: Mario Kart Tour, ha annunciato che sta lavorando a un gioco Pokémon per dispositivi mobili che dovrebbe essere rilasciato in quest’anno finanziario.

Leggi anche:  PlayStore, in arrivo la Dark Mode anche su Android 9 Pie

 

La società non sbaglia mai un colpo

Rilasciati per la prima volta nel 2009, i giochi di Pokémon Rumble sono una vera e propria hit della serie Pokémon. Dal suo debutto, ha visto solo quattro capitoli in totale, con due titoli che arrivarono per il 3DS e un altro sulla Wii U (su questa consola fu il primo gioco a supportare le figurine NFC). Questa funzionalità NFC si sarebbe trasformata in un’incredibile successo più avanti grazie ad Amiibo e alla collaborazione con Nintendo.