diesel-vs-elettrico

Sul mercato oggigiorno vi è una vera e propria lotta fra le auto alimentate con la corrente elettrica e le auto a Diesel.

Secondo recenti studi, è proprio il Diesel però, ad avere la meglio. Mentre in Italia gli automobilisti sono sempre più invogliati ad acquistare auto elettriche e ibride per aggirare i recenti blocchi del traffico, lo studio del CNR si pone in una direzione opposta a quella italiana.

Il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) afferma infatti che le nuove auto alimentate a Diesel Euro 6, sarebbero meno inquinanti di quelle elettriche.
Questa teoria potrebbe trovare una logica se si considera che per realizzare le batterie delle auto elettriche si produce più inquinamento per l’ambiente di quanto potrebbe farne una nuova auto a Diesel.

Il vecchio combustibile sembra aver la meglio “sull’elettrico”

Per capire la veridicità di tale affermazione e fare un confronto impari, bisogna capire da quando considerare l’emissione della CO2. Escludendo la creazione delle batterie e dell’energia elettrica, le automobili elettriche produrrebbero un inquinamento inesistente. Considerando anche lo step della creazione delle batterie avremo invece valori variabili da 73 a 98 grammi di CO2 prodotta.

Leggi anche:  Diesel meno inquinante dell'elettrico? Ecco cosa dice la scienza

Quest’emissione però si potrebbe ammortizzare qualora si usasse l’auto elettrica per una percorrenza media superiore ai 150.000 km. Infatti calcolando il consumo totale per km, si avrebbero valori tra i 155 e i 180 grammi di anidride carbonica prodotta.
Se si volesse però percorrere meno strada, un auto diesel inquinerebbe meno.

Ad oggi molte aziende stanno investendo sullo sviluppo della nuova tecnologia a costo ed emissioni pari a zero, ma sono ancora lontane dal raggiungere tale traguardo.