Wind configurazione modem

Nel corso di questa prima parte dell’anno non sono mancati i rincari di prezzo per i clienti di TIM e Vodafone. Se sino ad ora l’unico gestore a tenersi alla larga da queste rimodulazioni era stato Wind, purtroppo arriva una brutta notizia. Anche la compagnia arancione da un mese a questa parte ha deciso di modificare alcune sue tariffe: nelle righe che seguiranno vi mostriamo per l’appunto i nuovi costi.

 

Wind, per i nuovi clienti aumentano i prezzi delle offerte base

Wind ha modificato i costi di sue tariffe dallo scorso 1 Aprile. A differenza di TIM e Vodafone – i cui rincari si sono abbattuti sul pubblico dei già clienti – Wind ha scelto di cambiare i prezzi solo per coloro che effettueranno nuove attivazioni. Per chi è già cliente di Wind, almeno per ora, non ci sarà nulla da temere

All’interno di questa rimodulazione di prezzo sono presenti tutte le promozioni All Inclusive in cui sono inclusi minuti, messaggi e Giga per la navigazione internet. I costi nuovi saranno applicati tanto per le sottoscrizioni in negozio tanto per quelle online.

Leggi anche:  Wind: le nuove offerte fanno tremare Iliad e Vodafone

Oltre alle ricaricabili, Wind ha modificato un altro parametro, sempre per le nuove attivazioni. La compagnia ha aumentato i prezzi per il rilascio della semplice scheda SIM. Al posto dei tradizionali 5 euro, la spesa per i nuovi clienti si attesterà su 10 euro. Non è  incluso credito residuo, quindi le operazioni saranno subordinate ad una ricarica del credito.

Chi vuole ulteriori informazion è sempre possibile contattare i canali di assistenza tramite social o call center.