Carta d'identità: c'è una grave mancanza con il nuovo modello elettronico

Essere in regola è certamente la cosa dalla quale non si può prescindere in Italia così come in tutti i paesi del mondo. Parlando però dell’ecosistema nostrano, un documento è obbligatorio: la carta d’identità.

La tessera che accerta la provenienza del cittadino e tutto l’insieme dei suoi dati anagrafici è infatti di vitale importanza. Ogni forma di controllo infatti richiede che il documento venga esibito, e in egual modo anche durante un viaggio. Grazie alla carta d’identità infatti i cittadini italiani possono viaggiare in tutta Europa senza problemi e grazie al nuovo modello ancor di più. La tessera elettronica è infatti il passo avanti che in tanti attendevano da anni, e da molto tempo a questa parte è arrivato.

 

Carta d’identità elettronica: perché gli utenti di molti paesi italiani non riescono ad ottenere il documento?

Proprio per favorire il “ricambio generazionale” di milioni e milioni di carte d’identità, lo Stato italiano ha lanciato online un sito dedicato. Grazie a quest’ultimo è possibile prenotare la nuova carta d’identità elettronica senza doversi recare obbligatoriamente al proprio municipio d’appartenenza.

Leggi anche:  Carta d'identità: problema clamoroso per gli utenti che ora sono furiosi

Il problema sorge proprio qui: molti utenti non riescono a prenotarsi visto che sul sito preposto dallo Stato il loro paese, pur essendo presente, non è ancora abilitato alla prenotazione online. Per questa ragioni i cittadini sono costretti a recarsi al municipio e ad accodarsi alle interminabili file che si allungano fuori dagli sportelli aperti al pubblico. Gli organi preposti hanno riferito che d’ora in avanti il problema rientrerà ma intanto gli utenti continuano a lamentarsi.