WhatsApp: un nuovo messaggio ruba i vostri soldi, ecco come riconoscerlo

Le discussioni sulla sicurezza di WhatsApp sono sempre interessanti e soprattutto sono sempre di attualità. Anche se negli ultimi mesi la chat di messaggistica istantanea è diventata più sicura agli occhi degli utenti e degli addetti ai lavori, i pericoli sono sempre dietro l’angolo. Hacker e malintenzionati di vario genere ne pensano di tutti i colori per mettere in difficoltà chi usa WhatsApp per le sue comunicazioni quotidiane.

 

WhatsApp, molti pericoli in chat: un motivo per nascondere la foto profilo

Un dibattito aperto è quello sulla foto profilo. Sin dalla sua nascita, WhatsApp – ispirandosi a servizi come Instagram o Facebook – prevede l’utilizzo di un immagine identificativa dell’utente.

A differenza dei social, però, le insidie per la foto profilo su WhatsApp sono maggiori. Prendiamo in esempio Instagram. Se su questo social non è possibile visualizzare per intero l’immagine profilo o effettuare screenshot, sulla chat di certo non mancano i rischi.

Leggi anche:  WhatsApp: un nuovo ed incredibile aggiornamento cambia la chat per sempre

Su WhatsApp, da un lato non è possibile scovare tutti gli spioni che visualizzano di nascosto l’immagine copertina, e dall’altro non si possono evitare screenshot della stessa. Proprio da queste due particolari anomalie, nascono le decine di migliaia di profili fake che ancora oggi invadono la chat.

Nonostante le politiche concessive, gli sviluppatori hanno previsto una soluzione che evita ogni genere di problema. Per non essere spiati e per sentirsi più sicuri in rete è possibile modificare le impostazioni per la visualizzazione della foto copertina. Si può scegliere la visualizzazione aperta solo agli amici della propria rubrica: per farlo basta recarsi nella sezione Privacy del menù Impostazioni.