EZVIZ

Ormai chi ci segue fedelmente ha capito che al nostro videorecensore Matteo Versiglioni piacciono assai le IP cam, e pensate quanto è stato felice nel ricevere ben 3 nuove cam di EZVIZ, per alcuni versi molto simili tra loro mentre per altri no. Non perdiamo altro tempo in chiacchiere e vediamo insieme la recensione.

Descrizione e prima cam nel dettaglio: EZVIZ Mini-O

EZVIZ

EZVIZ si è affermata come un brand legato alla sicurezza e alla videosorveglianza per utenti consumer, grazie a prodotti relativamente economici e facili da istallare. Vi basterà scaricare l’applicazione EZVIZ dal Play Store, pigiare sul tasto “+” e inquadrare in QR code presente sul retro di ogni telecamera del brand. Fatto questo, il passo successivo per completare il tutto e la configurazione della vostra rete wi-fi con il dispositivo.

La prima camera che vediamo insieme è EZVIZ Mini-O, di nome e di fatto, poiché il design arrotondato ricorda la lettera dell’alfabeto. È una cam molto semplice che offre una ripresa in risoluzione HD 720p e un angolo visuale di 111°.

Si alimenta con un cavo micro USB e ha una base gommata antiscivolo. Se invece dovete usarla su piani verticali o altro, nella confezione c’è anche una pratica base magnetica.

 

EZVIZ EZ 360

EZVIZ

La EZ 360 è invece un prodotto decisamente diverso, a partire dalla sua risoluzione in FullHD. Oltre la connessione in wi-fi, è dotata di una porta LAN per ovviare alla mancanza di potenza del segnale wireless in alcune zone di casa. Inoltre, ha un sistema motorizzato che permette di visualizzare l’ambiente a 340° ed effettua anche un piccolo movimento di tilt. La sua particolarità si dipana anche attraverso la app, poiché EZ 360 è possibile gestirla in tre modi diversi:

  • modalità manuale: la si può tenere fissa e muoverla in tilt e pan a nostro piacimento con il joystick touch dell’app;
  • modalità panorama: la cam si muove da sola ruotando a 340°;
  • auto-tracking: infine, si può usare in modalità inseguimento. La cam seguirà il soggetto che appare nell’inquadratura.

Infine EZ 360 è in grado di lavorare in abbinamento agli altri dispositivi di sicurezza EZVIZ, come per esempio il sensore di apertura porta.

 

EZVIZ Husky Air

EZVIZ

Ma la videocamera che ci ha incuriosito più di tutti è sicuramente la Husky Air. Si presenta con un design particolare e piuttosto robusto, avendo un corpo metallico, ed è dotata di certificazione IP66 per lavorare in esterno. In dotazione di questa cam c’è una connessione wi-fi dual band estremamente potente grazie alle vistose antenne esterne poste ai lati del bulbo principale.

Nel caso ce ne fosse bisogno, accetta comunque la connettività LAN. In più, Husky Air è stata studiata particolarmente per la video sorveglianza in notturna, poiché prevede un sensore a infrarossi potente ed è dotata di una sirena al suo interno.

 

Conclusioni

Insomma, le tre camere proposte da EZVIZ sono molto interessanti, con prezzi e caratteristiche diverse a seconda dello specifico utilizzo che se ne vuole fare. Ciò che le accomuna è senz’altro la facilità di utilizzo e di istallazione, l’app di gestione e la qualità del brand EZVIZ. Su Amazon potete trovarle facilmente a prezzi abbordabili:

IP cam di EZVIZ

da 29,49 euro
8

App di gestione

8.0/10

Versatilità dei prodotti

8.0/10

Qualità costruttiva

8.0/10

Funzioni video

8.0/10

Configurazione

8.0/10

Pro

  • Ottime per ogni uso
  • App di gestione utilissima
  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Configurazione e installazione semplici