Facebook tra genitori e figli

Facebook non solo per divertirsi con gli amici, ma anche come strumento per coltivare e favorire le relazioni all’interno della cerchia familiare: lo pensano il 92% dei figli e il 95% dei genitori interpellati da Doxa per un’indagine commissionata da Facebook, che offre uno spaccato inedito delle nuove dinamiche tra genitori e figli sui social.

Se WhatsApp viene utilizzato soprattutto come strumento per comunicare in modo rapido (anche attraverso chat di famiglia) e su Instagram genitori e figli sono accomunati dal desiderio di scoprire cose nuove, su Facebook i due mondi si incontrano e interagiscono attivamente.

Qui le diverse generazioni dialogano condividendo interessi, relazioni e perfino amici. L’indagine ha scoperto come le attività su Facebook di genitori e figli siano molto simili: utilizzano il social per coltivare i propri interessi tramite gruppi e pagine, rimanere aggiornati sulle news e commentarle, mantenersi in contatto con amici e familiari.

I genitori connessi con i figli su Facebook li seguono, commentano le loro foto (facendo anche qualche gaffe) e condividono i loro post. Sono davvero molto pochi i genitori che commentano post di sconosciuti se i loro figli sono taggati o che dichiarano di aver scoperto qualcosa che non sapevano dei figli tramite Facebook.

I genitori si sono infine rivelati molto meno impacciati di quanto ci si sarebbe potuto aspettare, anche se, per l’avvio della loro presenza su Facebook, spesso hanno chiesto aiuto ai figli. I rapporti tra figli e genitori sono tutto sommato sereni, con pochissimi figli che hanno deciso di togliere l’amicizia a mamma e papà.

 

Facebook tra genitori e figli, i dati della ricerca

– il 93% sia dei figli sia dei genitori usa Facebook per ricordarsi dei compleanni degli amici e far loro gli auguri;
– il 92% dei figli e il 95% dei genitori usa il social per mantenersi in contatto con amici e familiari;
– il 66% dei figli e il 64% dei genitori ha utilizzato la funzione “Safety Check” per verificare che i propri cari stessero bene o per comunicare di essere al sicuro nell’evenienza di un disastro naturale o di altra situazione di rischio;
– l’88% dei genitori usa Facebook per tenersi aggiornato sull’attualità. Fa lo stesso l’89% dei figli;
– il 91% delle mamme guarda video, contro l’80% dei papà;
– il 59% dei papà e “solo” il 44% delle mamme posta sulla quotidianità. Fa lo stesso il 64% dei figli;
– il 58% dei genitori dichiara di commentare le foto postate dai propri figli;
– il 54% dei genitori condivide post dei figli;
– il 40% dei genitori posta foto insieme ai propri figli;
– al 24% dei figli non fa piacere se un genitore pubblica una sua foto senza avvisarli;
– al 26% dei figli capita di escludere i genitori dalla visualizzazione di propri post;
– circa il 22% ha cancellato un commento di un genitore o ha rifiutato un tag (21%);

Leggi anche:  Arriva Facebook Portal, il nuovo prodotto smart di Zuckerberg

 

Instagram tra genitori e figli, i dati della ricerca

– il 77% dei figli pubblica foto vs il 51% dei genitori;
– il 54% dei figli pubblica Storie vs appena il 21% dei genitori;
– il 68% dei genitori guarda le foto pubblicate dai figli;
– il 63% dei genitori guarda le Storie dei figli;
– il 72% sia dei figli sia dei genitori va su Instagram per scoprire cose nuove

 

WhatsApp tra genitori e figli, i dati della ricerca

– il 96% dei figli e il 97% dei genitori usa Whatsapp per comunicare rapidamente;
– il 59% dei figli e il 53% dei genitori comunica attraverso le chat di famiglia;
– i messaggi vocali sono utilizzati dal 73% dei figli e dal 76% dei genitori;
– il 51% dei figli e il 47% dei genitori fa videochiamate;
– il 77% dei genitori scambia contenuti divertenti con i figli e il 92% condivide foto;