aggiornamento Android 9 PieAlcuni eletti accederanno presto ad un aggiornamento Android rilasciato in via del tutto eccezionale dalla software house Google. La compagnia di Mountain View riserva grafica e funzioni inedite ad alcuni dispositivi. Soltanto chi è stato scelto si potrà aggiudicare il nuovo update. Scopriamo in cosa consiste e chi sarà ad averlo.

 

Android: nuovo aggiornamento a sorpresa

Mentre in questi giorni gli utenti Honor e Huawei hanno cominciato ad intravedere la nuova funzionalità chiamate con la EMUI 9.1 è emersa la notizia di un update mai visto prima per alcuni telefoni. Con grande sorpresa è arrivata la notifica OTA di un update che porta con sé un bagaglio unico di novità. Si parla Android Pie e quindi delle varie versioni custom di sistema ora in roll-out da parte dei produttori. Si procede per gradi, con alcuni smartphone che hanno già potuto contare sulla finalizzazione del progetto nel corso delle scorse settimane. La lista si completa con nuovi modelli.

  • Samsung: tutta la serie Galaxy S8, S8+, S9 e S9+; già confermati Galaxy Note 8 e Note 9; Galaxy A6 e A6+, Galaxy A9 2018, Galaxy A7, Galaxy A8 e A8+, nonché Galaxy J4, J6 e le relative versioni Plus.
  • OnePlus: tutti i dispositivi da Oneplus 3, incluse le versioni T.
  • LG: V35 ThinQ fine marzo; V30 e 30S; V40; G6 2017; V20; Q8; Q9; X5.
  • Honor: Honor 10 già confermato, View 10 (e Lite) e Honor Play.
  • Huawei: già su Mate 10 e Mate 10 Pro, arriva su P10 e P20 (in tutte le versioni possibili), Mate 9 e Mate 20 (anche nelle versioni Lite/Pro).
  • Asus: ZenFone 5, 5 Lite e 5Z con ROG Phone annesso.
  • Motorola: non mancano i modelli da Z2 in poi, con Motor X4, Moto G6 e E5 (tutte le versioni).
  • Sony: XZ, XZ1, XZ2 e XZ3 già arrivato, quasi pronto su XA2, XA2 Ultra e XA2 Plus.
  • Xiaomi: tra i dispositivi ancora in attesa abbiamo la serie Mi Mix dal 2S in poi; Mi 8, Mi 8 Lite e versione SE; Max 3; Mi 6X; Redmi Note; Redmi S2 e Redmi 6 Pro.
  • Nokia: tutti i modelli dal Nokia 3 al Nokia 8 avranno Pie entro ottobre 2019