huawei-android-q-smartphone

Ieri è stata resa disponibile la terza beta di Android Q e numerosi smartphone l’hanno ricevuto anche se non più di un dispositivo per produttore ad eccezion fatta di Xiaomi e Vivo. Tra questi c’è Huawei, e stranamente non Samsung, con un solo dispositivo ovvero il Mate 20 Pro. Ovviamente si tratta solo di un beta, ma nel futuro rilascio della build ufficiale, che dovrebbe essere quest’estate inoltrata, ci saranno molti più smartphone che la riceveranno.

Apparentemente in attesa di questo la compagnia ha già rivelato quali saranno i primi dispositivi che riceveranno Android Q. Ovviamente fanno parte tutti delle due serie top di gamma a cui vanno aggiungersi un paio di dispositivi Honor che comunque risultano essere tra quelli di alto livello anche per il sub-brand del colosso cinese.

 

Huawei e Android Q

La lista comprende tutta la serie Mate 20 quindi il modello base, il Mate 20 Pro visto che ha già ricevuto la beta sopracitata, il Mate 20 X e infine il Mate 20 Porsche Edition. L’altra serie a ricevere l’aggiornamento sarà la P30 presentata un paio di mesi fa e più precisamente i due modelli P30 e P30 Pro. Infine come detto ci sono i due modelli Honor ovvero il V20 e il Magic 2.

Leggi anche:  Android: Google impazzisce e offre gratis 7 app a pagamento sul Play Store

Dalla lista manca la futura serie Mate 30, ma sembra abbastanza ovvio considerando che con molta probabilità arriveranno sul mercato con già la build finale. Un assente un po’ più pesante è invece la serie ammiraglia dell’anno scorso ovvero la P20 e tutti i modelli collegati ad essa; più avanti si scoprirà altro.