aggiornamento Android 9 PieGoogle e Android lavorano di concerto affinché venga completato il rilascio del nuovo aggiornamento di sistema. Un pacchetto completo che interviene a migliorare grafica, funzionalità e sicurezza. Gli utenti che possiedono uno degli smartphone indicati in elenco avranno un vantaggio. Scopriamo subito chi si aggiudicherà l’inedito update.

 

Android: nuovo aggiornamento per concessione Google

Di recente si è parlato delle step EMUI 9.1 con funzione esclusiva per le chiamate su smartphone Honor e Huawei. Molti utenti sono già avanti nel processo di ottimizzazione generale e specifica del sistema. A partire da queste ore altri dispositivi si stanno aggiornando con Android Pie e relative personalizzazioni. Le categorie di device che rientrano nel vasto piano di aggiornamento sono stati inclusi in un elenco inedito rilasciato dai produttori di telefonia mobile. Solo questi terminali ottengono le novità.

  • Samsung: tutta la serie Galaxy S8, S8+, S9 e S9+; già confermati Galaxy Note 8 e Note 9; Galaxy A6 e A6+, Galaxy A9 2018, Galaxy A7, Galaxy A8 e A8+, nonché Galaxy J4, J6 e le relative versioni Plus.
  • OnePlus: tutti i dispositivi da Oneplus 3, incluse le versioni T.
  • LG: V35 ThinQ fine marzo; V30 e 30S; V40; G6 2017; V20; Q8; Q9; X5.
  • Honor: Honor 10 già confermato, View 10 (e Lite) e Honor Play.
  • Huawei: già su Mate 10 e Mate 10 Pro, arriva su P10 e P20 (in tutte le versioni possibili), Mate 9 e Mate 20 (anche nelle versioni Lite/Pro).
  • Asus: ZenFone 5, 5 Lite e 5Z con ROG Phone annesso.
  • Motorola: non mancano i modelli da Z2 in poi, con Motor X4, Moto G6 e E5 (tutte le versioni).
  • Sony: XZ, XZ1, XZ2 e XZ3 già arrivato, quasi pronto su XA2, XA2 Ultra e XA2 Plus.
  • Xiaomi: tra i dispositivi ancora in attesa abbiamo la serie Mi Mix dal 2S in poi; Mi 8, Mi 8 Lite e versione SE; Max 3; Mi 6X; Redmi Note; Redmi S2 e Redmi 6 Pro.
  • Nokia: tutti i modelli dal Nokia 3 al Nokia 8 avranno Pie entro ottobre 2019.
Leggi anche:  Android: ecco 3 app pericolose da eliminare subito

Come possiamo vedere il nuovo aggiornamento Android Pie verrà concesso per altri smartphone, sebbene alcuni di quelli indicati lo abbiano già ricevuto da mesi. State incontrando difficoltà nel gestire il sistema? Spazio ai commenti e seguiteci in questi giorni con la diretta dal Google I/O 2019 che introduce la versione 10 dell’OS.