Amazon Go

Tutti ormai conosciamo i negozi Amazon Go, supermercati senza casse che permettono a tutti gli utenti iscritti alla piattaforma di entrare, mettere dei prodotti dentro al carrello ed uscire pagando direttamente con il proprio account.

Da molte settimane si vocifera che il colosso di Seattle ha intenzione di accettare pagamenti in contanti in questi negozi, ma oggi è probabilmente arrivata una conferma. Scopriamo il motivo di questa scelta.

 

Amazon permetterà di pagare in contanti nei negozi Go

Uno degli ultimi negozi aperti negli Stati Uniti, quello inaugurato lo scorso 7 aprile 2019, possiede una nuova modalità di pagamento, ovvero quella in contanti. La modalità è stata inserita per dare l’opportunità di pagare anche agli utenti che non possiedono carte di credito. Il vicepresidente per la sezione dei negozi fisici ha rilasciato qualche parole a Business Insider: “Aggiungere modalità di pagamento permette a più clienti di acquistare in negozio, e ciò è buono sia per i consumatori che per noi“.

Leggi anche:  Apple MacBook Air disponibile su Amazon con uno sconto di 300 euro

La scelta della compagnia è stata probabilmente condizionata dalle “accuse discriminatorie” contro le fasce più povere della popolazione, oppure per semplici ragioni di business. In molte città degli Stati Uniti e amministrazioni locali, si sono subito dichiarate molto critiche nei confronti dell’abolizione del contante avviata dalla piattaforma nei propri negozi fisici.

Nonostante quasi tutti al giorno d’oggi siano in grado di pagare con una carta di credito, un recente studio ha rivelato che negli Stati Uniti sarebbero circa 8.4 milioni le famiglie che non possiedono un conto in banca. Di conseguenza sarebbero escluse dalla possibilità di usufruire dei negozi Go della piattaforma.