Google Pixel 3a e 3a XLGoogle Pixel 3 inizialmente non era concepito come uno smartphone, bensì come dispositivo con funzioni intelligenti. Con Google Pixel 3A l’azienda propone un modello simile al predecessore ma con un prezzo inferiore.

Questo nuovo dispositivo è economico ma ha caratteristiche premium, il costo partirà da circa 399 euro, rispetto ad esempio a Pixel 3 e Pixel 3 XL che costano il doppio. Il prezzo inferiore lo rende il dispositivo ideale nel complesso, tuttavia presenta delle ovvie differenze. Innanzitutto, non ci sarà la fotocamera frontale grandangolare. Inoltre, non sarà impermeabile e supporterà un processore più lento. In realtà, la maggior parte di queste cose, anche se grandiose, sono cose che non ti mancheranno a meno che tu non stia già usando un Pixel 3. Ad esempio, l’ampia fotocamera frontale è sicuramente bella per scattare foto, ma è probabilmente raro che la userai.

Funzionalità come Google Night Sight, ad esempio, consentono a Pixel 3 e Pixel 3A di vedere al buio. È il tipo di funzionalità che è difficile immaginare fino a quando non lo vedi, ma quando lo fai è stupefacente. Ciò significa che le minuscole fotocamere, inevitabilmente limitate, possono usare tutti i tipi di trucchi del software per ravvivare le fotografie e ti permettono di vedere cose che i tuoi occhi potrebbero difficilmente catturare, per non parlare della tua fotocamera. In questo modo un dispositivo ideale con un apparente difetto diventa impeccabile.

Il nuovo Google Pixel 3A in arrivo è quasi identico ai precedenti ma costerà la metà

Google ha dunque trovato un modo per mescolare la maggior parte di quelle risorse ad alta intensità in un device meno potente, per farle funzionare allo stesso modo. Anche con l’hardware meno potente, il telefono mantiene la maggior parte delle funzioni principali di Pixel 3. La ricarica wireless è scomparsa, sì, ma la carica rapida e la batteria a lunga durata rimangono, ad esempio. I display non sono esattamente all’altezza di quelli della linea premium, ma sono ancora OLED e ti garantiscono di ottenere quei neri lussureggianti e lo schermo sempre attivo

Leggi anche:  YouTube: l'ultimo aggiornamento stavolge l'esperienza degli utenti

Nel suo insieme, significa che Pixel 3A assomiglia a una versione di Pixel 3 che ha rimosso le funzionalità extra e ha mantenuto gli elementi essenziali, piuttosto che un dispositivo che ha declassato le prestazioni su tutta la linea. Il compromesso è minimo, più una questione di quantità che di qualità. La società ha persino promesso tre anni di aggiornamenti del sistema operativo e di sicurezza. Trattasi di un altro modo in cui l’azienda ha lavorato per rimuovere l’ansia di acquistare un telefono economico. Anche il design è quasi identico al già modesto Pixel 3. Ma i dispositivi di Google sono sempre così. Molti suppongono quindi che Pixel 3A sia il miglior smartphone Android che puoi acquistare considerando il rapporto con il prezzo. Vale la pena tentare.