Facebook

La Banca Unicredit ha annunciato solamente da qualche giorno la sua decisione di rinunciare ai canali social come Facebook ed Instagram, per preservare la sicurezza dei propri clienti.

La disattivazione in questione è legata non solo a Facebook ed Instagram, ma anche all’applicazione di messaggistica istantanea Messenger. La banca ha annunciato la sua decisione proprio sulla piattaforma. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Unicredit Banca ha deciso di abbandonare Facebook ed Instagram

La Banca ha commentato sul social network la sua decisione:Annunciamo la cessazione delle operazioni del Gruppo UniCredit su canali Facebook, Messenger e Instagram il 1 ° giugno di quest’anno. Altre aziende, come gli operatori mobili, normalmente comunicano con i clienti attraverso i social network, forniscono loro supporto e persino chiedono dati di identificazione, se necessario, per risolvere il problema. Pertanto, la fase di sicurezza sembra essere correlata alle recenti fughe di dati sui vari social network che sono emersi“.

Leggi anche:  Facebook Messenger si aggiorna: diventerà più sicuro grazie alla criptografia

Il gruppo Unicredit ha spiegato in un commento di essere convinto che il modo migliore per fornire un servizio ai propri clienti sia attraverso i canali di comunicazione e i propri punti di contatto. Di conseguenza ha deciso di sospendere qualsiasi pubblicità a pagamento sul social network blu già a partire dal mese di marzo 2019 a causa di problemi derivanti dal modo di risolvere problemi specifici.

A partire dal 1° giugno 2019 l’intero gruppo Unicredit Banca ha deciso di disattivare tutti i profili su qualsiasi social network collegato a Facebook. Ha voluto aggiungere infine: “rimaniamo in contatto con i clienti delle banche che utilizzano altri canali di comunicazioni ufficiali“.