A volte, ci possiamo trovare in alcune situazioni in cui dobbiamo registrare una conversazione durante una chiamata; i motivi possono essere innumerevoli: si può registrare una chiamata per provare un accordo, per mostrare la registrazione come prova contro qualcuno che ci sta molestando, per confermare l’offerta proposta da un operatore telefonico o altri tanti motivi.

Sono molti i consumatori convinti che registrare una telefonata è illegale ma in realtà non è esattamente cosi; partiamo con dire che i consumatori possono registrare la conversazione durante una chiamata perché non è illegale e nessuno delle due parti corre il rischio di imbattersi in un reato. Per questo motivo che, vogliamo farvi scoprire come possiamo registrare una chiamata in modo semplice, veloce e gratuito.

Registrare una chiamata: ecco come fare con Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia

I consumatori possono registrare una telefonata senza correre i rischio di imbattersi in qualcosa di illegale; ci sono numerose applicazioni che possiamo utilizzare per registrare una conversazione in modo intuitivo e veloce.

Leggi anche:  Vodafone, amara novità per i clienti: cambiano le norme per le ricariche

Iniziamo subito a parlare dell’applicazione denominata Cube Call Recorder ACR: si tratta di un app gratuita che potete trovare sul vostro Play Store e che permette di registrare tutte quelle telefonate che avvengono sulle diverse applicazioni; parliamo quindi di whatsapp, messenger, skype, telegram e così via.

Una seconda applicazione molto valida e apprezzata da diversi utenti è denominata Call Recorder; trattasi sempre di una applicazione che potete scaricare gratuitamente per registrare una qualsiasi chiamata in entrata o in uscita. E’ molto semplice e veloce da utilizzare una volta che l’avete scaricata.