Il mercato italiano di telefonia mobile è ormai saturo di offerte a pacchetto, tariffe che, a fronte del pagamento del canone mensile richiesto, mettono a disposizione del cliente una certa quantità di traffico dati per la navigazione Internet, SMS e minuti di chiamate.

Per rendere sempre più appetibili le proprie offerte ed aggiudicarsi la più grande fetta del mercato, Vodafone, TIM, Wind, Tre e Iliad in primis, e gli Operatori Virtuali poi, continuano a proporre pacchetti che prevedono un grosso quantitativo di GB di Internet… basti pensare che, ad oggi, vengono commercializzate offerte che includono addirittura 60 GB di Internet in 4G.

Ma il cliente ha davvero bisogno di tutti questi GIGA? Dipende. E ciò dipende innanzitutto dal profilo del singolo utente, ovvero dall’uso che fa della connessione Internet.

Ad ogni utente il suo pacchetto: di quanti GIGA di Internet al mese hai bisogno?

4 GB di Internet sarebbero più che sufficienti per un uso Light, leggero, della rete. E’ questo il caso di chi usa la Rete mobile per chattare con gli amici, inviare qualche e-mail, effettuare qualche ricerca o controllare i Social. 4 GB possono essere sufficienti per 180 ore di navigazione, inviare/leggere 2500 messaggi di posta elettronica, scaricare un film, guardare più di dieci video in streaming in qualità standard e ascoltare una cinquantina di brani musicali in streaming.

Leggi anche:  Vodafone ha un regalo: ecco come avere subito 30 GB al mese gratis

Per chi fa un uso frequente della rete, ovvero per gli utenti che, tra le altre cose, utilizzano Internet anche per guardare video su YouTube e scambiare contenuti multimediali, sarebbero sufficienti 8 GB di 4G al mese. Questo pacchetto garantisce almeno 300 ore di navigazione, lo scambio di più di un centinaio di file e lo streaming di una ventina di video.

Chi fa un uso intenso della rete, colui che magari usa Internet anche per lavorare e per scambiare una grande mole di documenti o anche per giocare online, dovrebbero essere sufficienti 13 GB. Questa quantità permette 540 ore di navigazione, la riproduzione di 40 video, il download di più di 4 film e di più di cinquecento file multimediali.

Per chi fa un uso molto intenso della rete, infine, l’utente che insomma spende gran parte del suo tempo – per un motivo o per un altro – navigando in Internet, dovrebbero essere sufficienti 25 GB (o più). Questi garantiscono almeno 720 ore di navigazione, il download di quasi un migliaio di file, la riproduzione di più di cinquanta video e l’invio di oltre cinquemila e-mail.