Netgear amplia ulteriormente il portfolio PoE

Netgear si appresta ad ampliare ulteriormente il portfolio PoE, già oggi estremamente ampio e flessibile. La tecnologia PoE è già ampiamente utilizzata nelle installazioni di videosorveglianza professionale che comportano un ingente volume di traffico dati e un’operatività continuativa.

In questo caso il PoE è da considerarsi affidabile, capace di offrire eccellenti e permette di risparmiare notevolmente sui costi. A breve sarà disponibile un nuovo standard ovvero il 802.3bt che fornirà un’alimentazione PoE massima fino a circa 90 W. Uno dei principali mercati di destinazione dello standard 802.3bt sono le abitazioni “intelligenti”.

 

Netgear punta allo standard 802.3bt e amplia il suo portfolio PoE

Smart home e siti industriali saranno i principali mercati di sbocco dal momento che richiedono l’incorporazione di centinaia di sensori e il monitoraggio e controllo di tutti i dispositivi da un unico sistema di gestione centralizzato. Una rete PoE è altresì un importante tassello per la realizzazione di una rete industriale integrata.

Una rete che permette lo sviluppo di applicazioni che spaziano dal controllo dei processi logistici e l’associato tracciamento dell’inventario, al controllo dell’avanzamento lavori alla pianificazione della produzione. L’utilizzo estensivo di switch PoE, a prescindere dallo standard prescelto, offre vantaggi determinanti.

Vantaggi sia a livello di opportunità d’integrazione sia a livello di risparmio ed efficienza. Potendo programmare l’attività degli apparati, si può addirittura ridurre i consumi in misura anche superiore al 70%. Inoltre l’installazione di uno switch porta alla diminuzione dei costi di infrastruttura e installazione perché necessari meno adattatori.

Non mancano opzioni di backup RPS (alimentazione ridondante) che consentono di mantenere operativi i dispositivi anche in caso di interruzione dell’alimentazione, importante per servizi “business critical”. Netgear offre la possibilità di scegliere la soluzione più adatta mettendo a disposizione un ampio portfolio del mercato:

da 2 a 48 porte Gigabit PoE/PoE+, budget PoE che vanno da un’alimentazione di 19 W fino a 1440 W, dalle soluzioni Unmanaged a soluzioni Fully Managed, controlli PoE avanzati per porta, disattivazione / attivazione / ciclo di alimentazione in remoto tramite NETGEAR Insight, versioni desktop, a parete e rack.