ericsson-t10

Capita spesso durante le pulizie di casa o traslocando di imbattersi in vecchi cellulari impolverati, capaci di donarci qualche minuto di malinconia. Alcune persone li buttano, ma noi vi consigliamo di leggere prima attentamente il nostro articolo. Il loro valore, in alcuni casi può arrivare a superare i 1000 euro. 

Cellulari: alcuni di loro possono valere oltre 1000 euro

Partiamo al contrario, vedendo uno dei più recenti presenti sulla nostra lista. Questo dispositivo è stato il precursore dei nostri smartphone, vantando una delle prime release di un OS Android. Lui è HTC Dream G1 e il suo valore raggiunge i 2500 euro. Per l’epoca poteva vantare caratteristiche da top di gamma, tastiera Qwerty a scomparsa ed un design iconico.

htc-cellulare

A seguirlo, con i suoi circa 2000 euro di valore, troviamo Ericsson T10. Nonostante fosse la versione più economica e meno estrema del fratello T28, fa registrare un prezzo di tutto rispetto.
Ed ecco che entriamo nel vivo, con un brand perennemente in competizione con Nokia. Lui è Motorola DynaTac 8000x. Famoso per numerosi apparizioni in ambito cinematografico il suo valore può arrivare fino a 1000 euro. Meno costoso ma ugualmente degno di essere citato, sempre in casa Motorola, c’è Razr V3. L’iconico clamshell del produttore se in buone condizioni può valere circa 150 euro. 
motorola
Rimanendo nei favolosi anni ’80, c’è Nokia Mobira Senator. Più che cellulare è forse assomiglia più a una cassetta delle munizioni. Stupisce in negativo il valore del cellulare più indistruttibile della storia, Nokia 3310. Solo 130 euro per la storico dispositivo del produttore finlandese.
nokia-3310
A sorpresa per i fan della mela c’è anche lui, iPhone 2G del 2007. Il suo valore sarebbe di soli 200 euro, ma tra i fanatici il prezzo arriva anche a superare i 1000 euro. 
Se non lo state già facendo, vi consigliamo di svuotare i vostri cassetti, potreste scoprire di avere in casa una piccola fortuna.