Tim

Anche a maggio ci sono notizie non proprio liete per chi ha una ricaricabile con TIM. Dopo aver già menzionato a più riprese quelli che sono stati i rincari di costi tra fine inverno ed inizio primavera, anche in questo mese il provider italiano andrà a modificare i prezzi per alcune sue offerte di recente attivazione.

TIM, per alcuni utenti ci sono due euro in più da pagare a maggio

Gli aumenti dei prezzi – ufficializzati a fine aprile – riguardano come ovvio una parte di quei clienti non interessati dai rincari previsti a partire dallo scorso febbraio. Questa volta la rimodulazione avrà un valore stabile con 1,99 euro da pagare rispetto alle note attuali. Sono coinvolte in questo provvedimento alcune ricaricabili winback sottoscritte durante le prime settimane del 2018.

In linea con le precedenti politiche commerciali, anche in quest’occasione TIM concede delle agevolazioni agli abbonati colpiti. Come compensazione per l’aumento dei costi, sarà possibile sceglie di aggiungere alle soglie della propria ricaricabile minuti no limits per le chiamate o 20 Giga di internet 4G per dodici rinnovi. Essendo scaduti i termini ultimi, non è più possibile effettuare disdetta del contratto senza il pagamento delle penali.

Leggi anche:  Passa a TIM: l'offerta da 50 giga in 4.5G nasconde una grande sorpresa

Per tutte le informazioni aggiuntive su questo provvedimento, è possibile chiamare il servizio clienti di TIM al numero, 119. In alternativa, per ulteriori delucidazioni si può sempre consultare il sito web ufficiale della compagnia.