samsung-galaxy-note10-batteria

Ultimamente sono comparse diverse informazioni per quanto riguarda una delle più famose e particolari serie di smartphone di Samsung ovvero i Galaxy Note. Sicuramente quella più sconvolgente, per qualcuno, è il fatto che a questo giro ci saranno ben quattro modelli e non solo unico come eravamo stati abituati da anni. Un’altra informazione riguarda la batteria che alcuni modelli avrebbero montati, ma c’è stata un po’ di confusione proprio per il fatto che esisteranno diverse versioni, le stesse del Galaxy S10 tra l’altro.

Uno dei problemi della serie Galaxy Note è sempre stata la batteria e con questo si intende la durata di essa e non per il fatto che non un modello che preferiamo non nominare è stato ritirato dal mercato perché a forte rischio di esplosione. Con la serie Galaxy Note 10 questo punto debole non ci sarà grazie a dei pezzi più capienti e grazie anche ad una tecnologia di ricarica rapida, un qualcosa che stava latitando sui dispositivi Samsung.

Leggi anche:  Huawei P30: in arrivo delle novità per quanto riguarda il comparto fotografico

 

Samsung Galaxy Note 10

Sostanzialmente l’unica certezza attuale è che la versione Galaxy Note 10 Pro, ovvero quella con il supporto nativo solamente fino al 4G e non per il 5G, avrà una batteria da 4.500 mAh. Questo potrebbe implicare che le altre versioni potrebbero averne una più piccola, sicuramente il modello 10e. Detto questo però sarà anche presente la tecnologia di ricarica rapida che dovrebbe essere di almeno 25W e non di meno. Come detto si tratta di un miglioramento ben accetto anche se ce lo si aspettava molto tempo e non soltanto ora.