Netflix

L’abbonamento a Netflix è uno dei più richiesti nel nostro paese e non solo tra i più giovani. Il servizio di streaming legale ha colonizzato l’Italia senza grossi problemi e grazie alla sua versatilità, ha conquistato il cuore di tutti gli abitanti.

Disponibile sia su smartphone che su tablet, pc, smart tv e console, Netflix può essere utilizzato letteralmente da tutti e attraverso il suo catalogo sempre rifornito di nuovi titoli e nuove serie tv da guardare, sognare una sottoscrizione diventa fin troppo facile.
Per accedere al servizio, infatti, è necessario avere un abbonamento attivo che può essere scelto tra tre varianti: base, standard o premium.

Netflix: perchè scegliere l’abbonamento Premium e come averlo a 3,50 euro al mese

Se siete amanti dello streaming e volete dedicare le vostre ore libere godendovi davvero ciò che state guardando, l’abbonamento giusto per voi è quello Premium.

Leggi anche:  Sky e Netflix, parte l'unione delle due pay tv: cosa cambia per i clienti

Questo genere di sottoscrizione offre ad ogni utente Netflix diversi pregi che comprendono: visione in HD e 4K dei contenuti e la possibilità di collegare 4 schermi contemporaneamente. Diversamente dalle altre due opzioni, questo tipo di abbonamento ha un costo più elevato e verrebbe a costare 13,99 euro al mese.

Utilizziamo il condizionale poiché grazie alla sua particolarità di essere compatibile con 4 log in simultanei, questo genere di abbonamento può essere condiviso tra amici o familiari. Trovando tre ulteriori utenti con cui formare un gruppo, quindi, la spesa finale da sopportare per l’abbonamento è di 3,50 euro al mese. E nel caso in cui non doveste trovare utenti a sufficienza, potreste fare appello a servizi noti e dedicati proprio a questo scopo come togetherprice.