canon 250d

Le migliori fotocamere reflex economiche sono veramente tante e orientarsi nella giungla dei numerosi modelli presenti è veramente difficile. Per chi cerca un modello non troppo costoso e che possa fornire tutto il necessario per imparare le base della fotografia, la scelta ricade su 5 modelli che abbiamo scelto fra i numerosi disponibili.

Le fotocamere selezionate sono definite “entry level” per via della mancanza di features che troviamo sulle top di gamma e per la facilità d’uso con cui è possibile maneggiarle.
Spesso sono in vendita con in abbinata ottiche tuttofare come il 18-55 o il 16-50 che garantiscono ampie possibilità creative grazie alla versatilità dello zoom e della focale variabile.

Canon EOS 250D

Canon Eos 250d
(Foto: Canon)

Un mese fa Canon ha presentato l’ultima entry level della gamma EOS reflex. E’ talmentne piccola da sembrare una mirrorless ma ha un sistema di scatto con lo specchio. Prende caratteristiche dalla cugina M50 e altre dalla 4000d e dalla 800d.
Troviamo a bordo un sensore aps-c cmos con il sistema di autofuoco dual pixel a 24,2 megapixel, iso da 100 a 25.600, raffica da soli 5 fps e processore Digic 8, con il supporto alla registrazione video in 4k.
Carina la possibilità di fare timelapse direttamente dall’auto. I prezzi partono da 649,99 euro.

Nikon D3500

Nikon D3500
(Foto: Nikon)

L’avversaria di Canon, Nikon, porta sul mercato delle base gamma la D3500, reflex da 24,2 megapixel, aps-c, compatibile con le lenti DX Nikon, un processore Expree4 e una connessione proprietaria per connettere la fotocamere allo smartphone. Un punto a favore è la batteria che assicura prestazioni al top, per soli 450 euro in abbinata ad una lente 18-55 kit.

Leggi anche:  Nikon: rumor e indiscrezioni sulla nuova ammiraglia D6

Canon Eos 4000d

Canon Eos 4000d
(Foto: Canon)

La più economica del gruppo è sicuramente la Canon EOS 4000D, una reflex dal costo di 280 Euro sul mercato comprensiva di lente (anche se il prezzo di lancio era di 420 Euro). Il processore è un CMOS aps-c da 18 megapixel con possibilità di registrare video in FullHD . Attualmente è la scelta migliore per chi vuole immettersi nel mondo reflex senza spendere troppo.

Nikon D5600

Nikon D5600
(Foto: Nikon)

Nikon D5600 monta un sensore da 24,2 megapixel sempre aps-c cmos ed è un gradino sopra come prestazioni rispetto alla sorella minore D3500.
Ha un autofocus più scattante, touchscreen e video in fullHD fino a 60 fps.
Online il suo prezzo di mercato è di circa 550 Euro, a fronte degli oltre 700 richiesti dal produttore.

Sony a68

Sony A68
(Foto: Sony)

Terminiamo la nostra lista con la Sony a68, una reflex con una messa a fuoco precisissima grazie ai suoi 79 punti di messa a fuoco e funzione 4D focus che rende tutto più nitido. Il sensore anche qui è da 24,2 megapixel, cmos e ovviamente aps-c.
Medesime caratteristiche delle colleghe ma in più è presente la stabilizzazione sui video. Connettività completa per una reflex di casa Sony, purtroppo bistrattata ma che ha ancora tanto da dire per meno di 500 Euro.