Qualche settimana fa un nuovo smartphone targato Samsung aveva ricevuto la certificazione WiFi, cioè il prossimo Samsung Galaxy M40. Quest’ultimo, però, è stato inoltre avvistato nelle ultime ore anche sul noto portale di benchmark Geekbench, dove ci ha rivelato quale processore ci sarà installato a bordo.

 

Samsung Galaxy M40 avrà un processore di Qualcomm

Il prossimo smartphone medio di gamma della serie Galaxy M di Samsung, ovvero il futuro Samsung Galaxy M40, dopo averi ricevuto la certificazione WiFi è passato anche dal portale di benchmark Geekbench. Registrato sul portale con il numero di modello SM-M405F, il nuovo dispositivo dell’azienda ha totalizzato in single core  un punteggio di 2350 punti, mentre in multi core il punteggio è stato di 6410 punti.

Ma la cosa più interessante svelata dal portale di benchmark è stata il processore che troveremo a bordo di questo nuovo smartphone. A quanto pare, infatti, il prossimo Samsung Galaxy M40 sarà alimentato non più da un processore Exynos, ma da un processore di Qualcomm. Il SoC, in particolare, sarà lo Snapdragon 675 e sarà supportato da ben 6 GB di memoria RAM. Il sistema operativo installato a bordo, infine, sarà Android 9 Pie.

Leggi anche:  Cellulari che costano una fortuna: alcuni valgono fino a 1000 Euro

Insomma, sembra proprio che il colosso Samsung abbia deciso di puntare moltissimo sui dispositivi appartenenti a questa fascia di prezzo, proponendo delle specifiche tecniche davvero interessanti. Vi ricordiamo infatti che il futuro Samsung Galaxy M40, oltre alle specifiche tecniche riportate prima, avrà sul retro una tripla camera posteriore (di cui un sensore sicuramente grandangolare) ed un Infinity-U Display ovviamente di tipo SuperAMOLED.