poste truffa phishing postepay 6

Prestate attenzione alla nuova truffa che ha come protagonista la famosa carta PostePay. Consigliamo a tutti gli utenti di leggere con attenzione tutte le email che ricevono.

Quando si naviga online non bisogna mai fidarsi di ciò che si legge e dei messaggi che si ricevono. Spesso infatti si ricevono email che non sono altro che dei tentativi di phishing. Con questo termine si indica un tipo di truffa online attraverso la quale un malintenzionato inganna la vittima.

Tuttavia, spesso il messaggio ha come mittente una banca o istituto di credito molto generico. All’interno del messaggio si può leggere che il conto o la carta sono stati bloccati a seguito di attività sospette. Per questo motivo è necessario effettuare la procedura di riattivazione attraverso il link fornito nel messaggio.

Ovviamente, niente di tutto questo è vero, ma si tratta di un modo attraverso il quale il truffatore vuole raggirare la vittima. Infatti il link riporta ad una finta pagina di accesso dell’ente che memorizza le credenziali di accesso, rubandole all’utente.

Leggi anche:  PostePay: le SIM di Tim, Wind, Tre e Vodafone sono sotto attacco

Per riconoscere un tentativo di phishing prima di tutto bisogna guardare l’indirizzo del mittente. Spesso in questi casi si tratta di indirizzi strani che non hanno nulla a che fare con banche e Poste. Inoltre un elemento importante è come sono scritte le email, senza punteggiatura e accenti.

Per facilitare il riconoscimento di un eventuale messaggio, riportiamo per intero il testo di una delle email che sta girando in queste ore:

“Gentile Cliente

Abbiamo rilevato attivita sospette in relazione alla ricezione o al prelievo di fondi. e
abbiamo limitato temporaneamente I accesso al tuo conto.

Una volta che ci avrai inoltrato le informazioni richieste, la limitazione verra sotto posta a riesame.

Per risolvere questa limitazione e sblocare il tuo conto devi compilare attentamente il modulo in allegato.

Se il modulo non verra compilato entro 24 ore il tuo conto verra bloccato definitivamente

RIATTIVA CONTO

Servizio PostePay Online 2019 ©”