Con non resistenti a tutto ovviamente non si intende il fatto che a farli cadere da un palazzo si distruggono anche perché in quel caso anche un Nokia 3310 farebbe la stessa fine (forse). In questi giorni siamo stati, e vi abbiamo, bombardati, con notizie in merito alla prossima coppia di smartphone di OnePlus ovvero il 7 e 7 Pro. Il punto focale è stato più volte la differenza del display tra i due e la potenza del comparto fotografico, ormai aspetto principale di molti dispositivi, ma ci sarebbe dell’altro di cui discutere.

Ancora una volta negli smartphone di questa giovane compagnia cinese sembra mancare un particolare non trascurabile, almeno da tutti. È lo stesso produttore tramite un video ufficiale a farci sapere che i dispositivi non saranno a prova d’acqua, e probabilmente alla polvere visto che la certificazione IP va di pari passo in entrambi i sensi. Il motivo è basato sul costo eccessivo di tale tecnologia, ma apparentemente non dobbiamo spaventarci.

Leggi anche:  OnePlus 7, eccolo in tutto il suo splendore senza notch in questo video musicale

 

OnePlus e la resistenza all’acqua e polvere

Nel video si vede chiaramente uno dei due modelli finire in un secchio pieno d’acqua il che vuol dire che una certa resistenza c’è, ma non è chiaro di che grado o se semplicemente esiste un’alternativa che rende lo smartphone più o meno al riparo. La cosa interessante è che OnePlus non sta nascondendo questo aspetto quindi è sicura di avere un’idea vincente dalla sua oltre che a ridurre il costo di produzione finale e quindi il prezzo per noi consumatori. L’unica cosa che possiamo fare è aspettare la presentazione ufficiale.