apple-durata-batteria-minore

La batteria è un pezzo fondamentale degli smartphone e per diversi motivi, ma è anche quello su cui c’è più mistero. L’unica cosa che si conosce alla fine è la capacità, se presenta una tecnologia di ricarica rapida e quanto dura a pieno carico. Mentre i primi due sono un qualcosa che si conosce tramite le specifiche tecniche, l’ultimo è valore abbastanza variabile che ci fornisce il produttore e per cui possiamo solo fidarci.

Come detto la durata di una batteria è soggetta a diversa variabile eppure secondo una associazione di consumatori Which? ci sono state diverse compagnie che non hanno fornito dei valori coerenti e tra questi c’è Apple. Sono stati fatto i testi su nove modelli e nessuno di questi ha raggiunto la previsione fatta dalla stessa compagnia. L’esempio più lampante per quanto riguarda gli iPhone è delliPhone XR il quale è stato pubblicizzato con una durata fino a 25 ore, ma nei testi di Which? è arrivato ad una media di 16 ore e 52 minuti.

Leggi anche:  Google Pixel 3a: è comparso il benchmark del dispositivo

 

Apple: la durata delle batteria

Ecco la risposta ufficiale: “Testiamo rigorosamente i nostri prodotti e supportiamo le nostre dichiarazioni sulla durata della batteria. Con una stretta integrazione tra hardware e software, iPhone è progettato per gestire in modo intelligente l’utilizzo di energia per massimizzare la durata della batteria. La nostra metodologia di test riflette quell’intelligenza. Which? non hanno condiviso la loro metodologia con noi, quindi non possiamo confrontare i loro risultati con i nostri. Condividiamo la nostra metodologia per i test che pubblichiamo in dettaglio qui https://www.apple.com/iphone/battery.html.”