Chrome OS 74 è disponibile con svariate modifiche, riguardanti soprattutto l’interfaccia, le funzionalità e l’hardware. Una grande differenza in Chrome OS 74 è la capacità di inviare dati sulle prestazioni del sistema. Inoltre, è stata incorporata una nuova “pagina delle opzioni” che consentirà agli sviluppatori di attivare o disattivare la registrazione vocale e altre opzioni tramite ChromeVox.

Per i gadget di Chrome OS, il gigante della ricerca elenca anche la “rimozione di utenti” con le sue nuove funzionalità. Un’altra differenza è l’aggiunta di SafeSetID LSM. Google afferma che aiuterà a prevenire lo sfruttamento delle vulnerabilità a livello di servizio di sistema. Il più grande cambiamento nell’ultima versione di Chrome OS è che gli utenti saranno finalmente in grado di gestire i propri file offline.

In arrivo tante novità con la versione 74 del sistema operativo di Chrome

Passando il mouse sopra gli elementi visualizzati nella barra di ricerca ora gli utenti potranno eliminare tali elementi dai suggerimenti. Anche gli utenti esperti e i dispositivi aziendali stanno ottenendo un paio di nuove funzionalità, a cominciare dalla possibilità di annotare sui PDF nel Visualizzatore PDF di Google con evidenziatori e penne. La nuova gomma e i pulsanti di ripetizione e annullamento che uniscono questi due strumenti consentono di correggere facilmente gli errori compiuti durante l’annotazione.

Leggi anche:  Google Chrome: il nuovo aggiornamento sfida Opera e Firefox

Una modalità scura per il browser o il sistema operativo è chiaramente assente con questo aggiornamento, nonostante sia arrivata su tutte le altre piattaforme di Chrome, ma ciò non significa che non ci siano cambiamenti nell’interfaccia utente. Nelle nuove schede, Google ha ora sostituito l’icona dell’ingranaggio per le impostazioni con un nuovo pulsante “Personalizza” a forma di pillola. Le funzionalità sottostanti non sono cambiate. Ci saranno inoltre delle modifiche per quanto riguarda l’audio. Si aprono anche possibili casi d’uso ben oltre la webcam incorporata standard, dal momento che dovrebbe supportare qualsiasi hardware classificato come una fotocamera USB. Con gli aggiornamenti futuri ci saranno ulteriori migliorie per controllare zoom e inclinazione.