falla 4g

Da alcuni mesi, ormai, sembra che tutte le connessioni ad internet in 4G non sono più sicure come una volta. Nonostante sia, ad oggi, lo standard di rete più utilizzato in tutto il mondo, specialmente in Italia, alcuni specialisti hanno scoperto che, quindi, tutti gli utenti Tim, Wind, Tre, Vodafone, Iliad e di tutto il resto del mondo, sono in serio pericolo a causa di una falla nella rete.

Centinaia di migliaia di persone urlano già alle fake news ma, questa volta, la notizia è seria e il pericolo è reale. Stando ad alcune rilevazioni, infatti, sembra che sono già diversi i casi in cui la falla è stata sfruttata da Hacker esperti che hanno messo in atto dei veri e propri attacchi informatici ai danni di diversi utenti che erano all’oscuro di tutto. Scopriamo di seguito i dettagli.

Leggi anche:  5G: gli operatori telefonici sono preoccupati per il consumo energetico

Bug 4G: ecco la falla che sta mettendo in pericolo milioni di utenti

Gli studi che hanno portato alla scoperta di questa falla, sono stati effettuati dalle rinomate università Ruhr-Universität Bochume New York University Abu Dhabi. Stando a quanto dichiarato, quindi, pare che la falla trovata è presente in tre diversi protocolli del 4G per stabilire la connessione ad internet. 

Attraverso questa falla, quindi, gli hacker possono effettuare i seguenti attacchi:

  • rilevazione della posizione del gps;
  • ascolto delle chiamate;
  • trafugamento di dati personali;
  • invio di falsi allarmi;
  • furto di identità.

La cosa che più preoccupa utenti ed esperti, però, è che il problema, essendo alla base della rete 4G, non è risolvibile. Ciò significa che, per tornare in sicurezza, bisognerà aspettare l’arrivo del 5G